D’ECCELLENZA, ITALIANI, INIMITABILI: ECCO I NOSTRI PARTNER

Otto decenni di tradizione e credibilità hanno fatto sì che tra la Compagnia del Pane e i migliori produttori agroalimentari italiani nascesse un rapporto di totale fiducia e rispetto. Un’affinità elettiva premiata con la decisione di affidare alla Compagnia del Pane la distribuzione di alcuni dei prodotti più ricercati dal panorama gastronomico nazionale, prodotti di assoluta eccellenza che possono finalmente fregiarsi del titolo di garanzia e di qualità assicurato dal marchio di uno dei più antichi e rinomati forni di Roma. Presso i nostri punti vendita sono sempre disponibili specialità ed eccellenze alimentari di origine strettamente controllata e di qualità certificata, pronte a sbarcare direttamente nella tua dispensa o sulla tua tavola. La linea CdP 1929, caratterizzata da un confezionamento esclusivo, studiato e realizzato con cura, rappresenta un riferimento per chi apprezza la qualità e, all’occorrenza, un omaggio sempre molto gradito. Alla Compagnia del Pane piace la buona compagnia: scopri e lasciati tentare dai nostri partner!

NON CI LIMITIAMO
A PRODURRE PANE…

PRODOTTI A MARCHIO CDP 1929

Immancabile protagonista di ogni tavolata che si rispetti, la pasta nasce dalla puntigliosa selezione delle migliori materie prime, ovvero dalla scelta delle più esclusive varietà di frumento e grano duro, la cui maturazione viene assistita sette giorni su sette seguendo le regole imposte dalle più rigide e puntuali tecniche agricole, dove il rispetto per i campi gioca un ruolo fondamentale, tanto che durante l’anno le coltivazioni vengono alternate per permettere la naturale rigenerazione delle sostanze nutritive del terreno. L’impasto poi viene lavorato seguendo scrupolosamente il rito dei pastifici di una volta, e grazie alla cura e alla passione dedicate a questo paziente e inesausto impegno, la morbida sfoglia viene infine tagliata e appesa, e questo processo di essicazione naturale – personalizzata e a bassa temperatura – fa sì che ogni singolo formato, dai maccheroni agli spaghetti, venga alla luce come un piccolo gioiello, irripetibile nella sua unicità, vero e proprio tributo alla lavorazione artigianale e alla tradizione mediterranea. Infine, un innovativo sistema di conservazione, basato sui cosiddetti silo-bag – ovvero sacconi a chiusura ermetica lunghi circa 60 metri e in grado di contenere oltre 200 tonnellate di pasta – garantisce che il prodotto conservi immutata tutta la sua freschezza originale, connotandolo come un vero e proprio trionfo tra folclore e rinnovamento.

Niente conservanti o coloranti: il tono scuro e la consistenza densa della salsa sono garantiti dalla lavorazione di piante strettamente accudite nel rispetto dell’antica tradizione contadina, con pomodori raccolti a mano e trasformati in giornata seguendo metodologie di lavorazione classiche, come la pastorizzazione a bagnomaria. Le esclusive caratteristiche morfologiche del terreno dove le piante vengono coltivate garantiscono inoltre una presenza altissima di sali minerali, che danno vita a un sapore intenso e deciso, soltanto l’ultima delle qualità garantite dalla fertilità del nostro incredibile patrimonio naturalistico.

Per arrivare alla forma perfetta dell’olio bisogna partire dalla fase di raccolta, da svolgersi rigorosamente a mano, in modo tale da scegliere soltanto le olive arrivate al grado ideale di maturazione, senza che nel frattempo intervenga alcun contatto con il suolo. Il raccolto viene quindi lavorato a ciclo continuo grazie alle macine di pietra, mantenendo costantemente la temperatura al di sotto dei 22°, e quindi conservato in contenitori di acciaio inox, sotto azoto, al fine di evitarne l’ossidazione. Un lavoro lungo, attento e scrupoloso, in grado di restituire un olio d’oliva dal gusto integro e dalla qualità assicurata.

Il migliore aceto balsamico viene ottenuto rigorosamente dai mosti d’uva parzialmente fermentati, cotti o concentrati, e coltivati in vitigni altamente selezionati. Lavorati con il classico metodo dell’acetificazione, che coinvolge l’impiego di colonie batteriche, oppure con la tecnica “a truciolo”, l’aceto viene quindi conservato all’interno di botti di legno pregiato per un periodo di affinamento dalla durata minima di 60 giorni, dopo i quali il prodotto viene sottoposto a una scrupolosa analisi organolettica e giudicato da un gruppo di assaggiatori esperti, il cui giudizio imprescindibile è necessario per ottenere la certificazione di qualità.

Dal tipico carciofo romanesco, preparato seguendo diligentemente la tradizione Corese, passando per le melanzane grigliate e i pomodori essiccati al sole, i prodotti sottolio rappresentano da sempre una leccornia dal gusto deciso e originale, compagni ideali per impreziosire antipasti e contorni. Un risultato che, dai funghi champignon alle olive con capperi alla brace, senza dimenticare peperoni e zucchine, viene garantito dalla scrupolosa selezione di prodotti biologici, e dalla conservazione effettuata in olio di oliva di origine strettamente certificata.

Il miele più genuino viene estratto da arnie e alveari strettamente selezionati grazie al supporto delle più innovative attrezzature apistiche, accanto alle quali sopravvive però il rispetto e il gusto per gli antichi metodi di lavorazione artigianali, gli unici in grado di garantire la piena genuinità e la qualità migliore di un prodotto ricco di proteine, amminoacidi e sali minerali, tutte sostanze fondamentali per lo sviluppo e la salute del nostro organismo.

Prima di venire imbottigliata, l’acqua oligominerale effervescente naturale acquisisce le sue proprietà uniche sgorgando da un fonte immersa in un ambiente incontaminato, arricchendosi di preziose qualità minerali in cavità sotterranee le cui profondità sono nascosta alla vista da un rilievo vulcanico. Genuina, semplice e naturalmente rinfrescante, l’acqua si guadagna le sue caratteristiche peculiari soltanto dopo aver riposato per decenni in bacini idrominerari naturali, la perfetta armonia della natura è libera di operare lontano da attività potenzialmente inquinanti o rischiose per l’ambiente.